Android


Android Di Kinski si è parlato tanto, e per lo meno io non mi stancherò mai di parlarne male. Una persona che riesce a volere e girare un film come "Paganini", la reputo malvagia e piena di odio con l'umanità. Questo Android, invece, riesce a farsi guardare, a certe condizioni: per esempio, non dovreste dedicargli troppa attenzione, ma è adatto per essere visto mentre sul pc guardate fotografie di gatti prese da Facebook, o mentre asciugate i piatti, mentre vostra moglie vi detta la lista della spesa... Alla fine vi rimarrà un senso di desolazione per esservi perso qualcosa d'importante, senza però sapere che in realtà non avete perso niente! E' dai tempi del Golem che robot e affini sono nei racconti, e qui il racconto è ancora più infantile del solito, del resto, siamo negli anni della profondità intellettuale di War Games, e molti vivevano ancora nell'era post Pong dell'informatica. Non è celolunghismo: in quegli anni io pensavo ai silenziatori d'alluminio sul 125, mica alle cazzatelle informatiche... ma già allora il film era banale e noioso.

Tags: cinema