100 Gradi Sotto Zero


100 Gradi Sotto Zero Ho definitivamente cancellato un pò di film che secondo me non valeva nemmeno la pena di conservare, neanche se avessero richiesto solo dieci mega l'uno in un bluray. Tra questi, "100 gradi sotto zero", un film di produzione forse american-ungarica del 2013, pieno di situazioni ridicole e assurde, ma sopra tutto votato al risparmio negli effetti speciali e in quelli meno speciali. L'avevo cercato perchè i catastrofici mi appassionano - quasi - sempre. Un pò di eruzioni vulcaniche, e quindi anche fumi neri e densi pieni di cenere, oscurano l'atmosfera e fanno precipitare le temperature. Vedete nella foto come soffrono il freddo i nostri eroi, in vacanza a Parigi, dove è tanto freddo che tutti se ne sono andati (ma dove?), ma non da soffrire troppo se si e' con una camicetta senza maniche! Quindi, due genitori americani vanno a riprendersi i figli in vacanza, ma con l'aereo devono scendere a Londra. Forse il viaggio gli è costato già troppo, o forse gli autonoleggi inglesi sono quanto di peggio si trovi in Europa sotto quel nome, ma la coppia di genitori deve ripartire, da Londra verso Parigi, con una 600 con guida a sinistra, targata ungherese. Nel budget di 500k dollari macchine più grandi evidentemente non ci stavano: ma allora, dove hanno speso questi soldi?

Tags: cinema