Contro La Legge Ammazzacinghiali


E' incredibile come ci possa essere tanta gente incapace di capire il problema dell'esistenza di tantissimi ungulati nella zona del Chianti, i pericoli che comportano, e che si limitano a dire "ennini" ai lattonzoli: il Gazzettino del Chianti ce ne dà notizia.
Dopo che l'assessore all'agricoltura Marco Remaschi ha proposto la legge sul contenimento della popolazione degli animali, un piccolo gruppo di vip ha deciso di schierarsi contro. Un discreto numero di questi ha deciso di firmare l'appello: ci si trovano lo scrittore Vichi, la Tamaro, Maiorca, tutta gente che avrà sicuramente grandi meriti nel proprio campo, ma che forse non sono i più adatti a parlare del problema dei cinghiali. Alcuni a dire il vero non li vedo portati nemmeno a parlare del loro lavoro, ma questa è una mia personale opinione.
Ma dai! Me li sono trovati davanti diverse volte, e per ora mi è sempre andata bene, ma uno deve rendersi contro che l'urto contro l'animale - se si è fortunati, altrimenti potrebbe essere l'andare in un fosso o finire in pieno su di un muro - può fare parecchio male.
Può fare molto male anche se va chi va addosso con il motorino è la figlia minorenne di uno di questi, ma evidentemente, o vivono in città e non hanno di queste paure, o non gli comprano il motorino, cosa che tra l'altro fa anche sembrare ecologisti... anche se comunque il rischio rimane, che ad andare in due su di uno scooter la precedentemente menzionata figlia fa sempre in tempo, e potrebbe essere l'amico quello sbalzato in terra.

Foto: sonofgroucho - Flickr, CC BY 2.0, link