Come si diceva?

Voglio Una Casa

Sembra che alle elezioni tedesche la vittoria della Merkel sia ormai scontata, anche se perde un bel pò di voti, sembra che l'AFD abbia avuto un bel successo, e pare anche che SPD abbia perso voti. Vogliamo, anche se per i tedeschi non è interessante, ricordare come si parlava di Schulz nel nostro paese? Schulz non è un bischero, un incapace, ma uno che ha avuto molteplici incarichi istituzionali, capace tanto da essere messo a capo di un partito. Ricordo nel 2016 milioni di post su internet che inneggiavano a Schulz, che allora veniva visto in fase crescente, con cui si spiegava che in Italia bastava togliere Renzi di mezzo e mettere al suo posto qualcuno di sinistra come Schulz (che poi, è di sinistra davvero?), per permettere a tutto il csx una grande vittoria elettorale. La sinistra italiana l'aveva adottato. Schulz mi sta simpatico, lo ricordo con la vicenda di Berlusconi che lo definisce kapò, e già questo mi basta per farmelo piacere.
Non mi è piaciuto il fatto che la sinistra abbia fatto, per quei contorti ragionamenti che solo lì sanno fare, che siccome Schulz era in ascesa, allora doveva salire di popolarità anche la sinistra italiana, e chiunque più a sinistra di Renzi, avrebbe fatto meglio di lui. Invece, se la sinistra non è mai stata incisiva e mai era andata al governo prima del democristiano Prodi, un motivo ci sarà stato.
Ma inutilmente provi a spiegarlo, tra un pò arrivano i fascisti, in questo paese di destra da sempre, e ai convegni della sinistra si vedono ancora quelli che ascoltano e prendono appunti, come se contasse qualcosa quello che viene detto a queste platee di isolati idealisti; non che siano cose brutte da idealizzare, ma tutte insieme non piacciono alla gente, e' fuor di dubbio.

Tags: politics